Archivio Tag: Giovanni Falcone

In ricordo di Vito Schifani, ucciso dal potere politico-mafioso il 23 maggio 1992

Vito Schifani era al volante della prima delle tre Croma blindate. Seduto al suo fianco c’era Antonio Montinaro, mentre Rocco Dicillo viaggiava sul sedile posteriore. La loro auto fu quella investita con maggior violenza dalla deflagrazione e fu sbalzata decine…
Continua a leggere

Storia e Storie

, , , , , , , ,

In ricordo di Francesca Morvillo, uccisa dal potere politico-mafioso il 23 maggio 1992

Francesca Morvillo sedeva sul sedile passeggiero della seconda Croma blindata, accanto a Giovanni Falcone che era al volante. Nel sedile posteriore era seduto Giuseppe Costanza, che avrebbe dovuto guidare l’auto. Francesca Morvillo è stata l’unico magistrato donna assassinato in Italia…
Continua a leggere

Storia e Storie

, , , , , , , ,

In ricordo di Rocco Dicillo, ucciso dal potere politico-mafioso il 23 maggio 1992

Rocco Dicillo viaggiava sul sedile posteriore della prima delle tre Croma blindate. Al volante c’era Vito Schifani e, seduto al suo fianco, Antonio Montinaro, La loro auto fu quella investita con maggior violenza dalla deflagrazione e fu sbalzata decine di…
Continua a leggere

Storia e Storie

, , , , , , , ,

In ricordo di Giovanni Falcone, ucciso dal potere politico-mafioso il 23 maggio 1992

Giovanni Falcone è stato, oltre che un grande magistrato, un grande intellettuale, che ha studiato a fondo non solo il fenomeno mafioso, ma la sua stessa fenomenologia. Diversi mesi prima della sua morte, aveva profetizzato le stragi di quel ’92…
Continua a leggere

Storia e Storie

, , , , , , , ,

Procura di Palermo, online il “muro”, spazio aperto per ricordare Giovanni Falcone

Sul “muro”, dal 23 maggio al 19 luglio, si potranno scrivere messaggi che, una volta inviati, saranno valutati dalla Procura in merito alla loro pubblicazione Uno spazio aperto per ricordare i giudici Falcone e Borsellino. L’idea è del Procuratore di…
Continua a leggere

Eventi e Comunicati stampa

, , , , , , , , ,

23 maggio, anniversario della strage di Capaci: attesi oltre 70000 studenti

Le celebrazioni istituzionali si terranno nell’Aula bunker dell’Ucciardone, luogo simbolo del Maxiprocesso a Cosa Nostra, e saranno trasmesse in diretta televisiva su Rai Uno dalle 10 Annunciata la giornata durante la conferenza stampa cui hanno partecipato la presidente della Fondazione…
Continua a leggere

Eventi e Comunicati stampa

, , , , , , , , ,

Via Ruggero Fauro, 14 maggio 1993

Quella sera, a Roma, la mano armata dei mafiosi Graviano e Messina Denaro, mise sulla bilancia della “trattativa stato-mafia” circa 110 kg di tritolo Siamo a Roma, nel quartiere Parioli. Sono passate da poco le 21:30. Maurizio Costanzo e Maria…
Continua a leggere

Storia e Storie

, , , , , , , , , , , , , , ,

In ricordo di Pietro Scaglione e Antonio Lo Russo, uccisi dalla mafia il 5 maggio 1971

Quello di Scaglione fu il primo delitto di un uomo delle istituzioni da parte di Cosa Nostra, il primo magistrato ad essere assassinato. L’omicidio di Pietro Scaglione apre in Italia – e non soltanto a Palermo e in Sicilia –…
Continua a leggere

Storia e Storie

, , , , , , , , , ,

Il pentito Nino Lo Giudice: “Faccia da mostro trovò il tritolo per le stragi”. Legami e affari fra ‘ndrangheta e cosa nostra

“Fu Giovanni Aiello a prendere l’esplosivo in Calabria per eseguire le stragi di mafia. Era andato a ritirarlo ad Annà, dalla cosca Iamonte. Anche per le stragi di Falcone e Borsellino, mi disse che l’esplosivo era quello di Reggio” Si…
Continua a leggere

Prima Pagina

, , , , , , , , , , , ,