Arriva ad Anticoli Corrado la mostra Paesi: nuovi sguardi sulla Valle dell’Aniene

Inaugurazione: 17 luglio 2022, ore 11:30
Dopo la tappa al museo di Roviano, arriva ad Anticoli Corrado la mostra Paesi: nuovi sguardi sulla Valle dell’Aniene, realizzata del sistema museale territoriale Medaniene grazie ai fondi messi a disposizione della Regione Lazio con il bando La cultura fa sistema 2021.
Saranno esposte le fotografie di quattordici autrici dell’“Associazione Donne Fotografe”, con una selezione di scatti che hanno per soggetto donne, in una duplice indagine al femminile. Recuperare il valore comunicativo dell’immagine fotografica, la capacità di un’osservazione lenta, in grado di restituirci nell’intimità di una immagine, il valore del pensiero che la genera: da una riflessione corale su questi temi è nato il desiderio di raccontare, attraverso la fotografia d’autore, una porzione della Valle dell’Aniene racchiusa negli otto comuni afferenti al Medaniene, custode di un patrimonio culturale eterogeneo di archeologia, antropologia, arte, storia e musica. La scelta di affidare tale compito all’“Associazione Donne Fotografe” è da leggersi in continuità con il valore del ruolo della donna nella storia e nella vita culturale di questi borghi, da sempre percepito come centrale, come ben documentano opere d’arte, reperti e testimonianze custodite nei musei coinvolti. Nasce così un racconto svolto da una prospettiva intima e partecipata, frutto del lavoro di quattordici fotografe dai linguaggi espressivi assolutamente eterogenei. Tiziana Arici, Alessandra Attianese, Lucia Baldini, Isabella Balena, Patrizia Bonanzinga, Loredana Celano, Antonietta Corvetti, Simona Filippini, Antonella Gandini, Claudia Ioan, Bruna Orlandi, Patrizia Riviera, Ninni Romeo e Margherita Verdi: tra la fine del 2021 e gli inizi del 2022, tutte hanno intrapreso un viaggio di ricerca e conoscenza, accomunate dal desiderio di scoprire questi paesi e la comunità che abita e li rende vivi.
Ciò si è reso possibile da un lato attraverso il confronto con la loro storia, quella cioè degli imperatori, dei santi e degli artisti; dall’altro, grazie al dialogo con l’universo dei contadini, degli allevatori, degli artigiani, della gente che questo territorio vive e custodisce, comprendendone appieno l’asprezza e la dolcezza, le sue contraddizioni e le sue virtù. A questo tipo di approccio fa riferimento il titolo Paesi, scelto dalle autrici per mettere in luce il senso di comunità incontrato nel corso di questa loro esperienza: si tratta di una citazione dal fondamentale libro Un Paese, pubblicato dal fotografo Paul Strand insieme allo scrittore Cesare Zavattini nel 1955. Proprio come allora, il viaggio compiuto dalle fotografe ha inteso coinvolgere attivamente la popolazione locale, che ha aperto con entusiasmo le proprie case e i propri luoghi di lavoro, orgogliosa e autentica protagonista di questo progetto. La mostra, per la quale è stato pubblicato un catalogo da De Luca Editori d’Arte a cura di Lina Pallotta, farà tappa, arricchita di nuove fotografie, nei musei di Arcinazzo Romano (30 luglio – 17 agosto), Arsoli (20 – 31 agosto) e Riofreddo (3 – 18 settembre).  
Info: Civico Museo d’Arte Moderna e Contemporanea Piazza Santa Vittoria, 2 – 00022 Anticoli Corrado (RM)
Tel/fax: 0774/936657 museoanticoli@gmail.com www.museoanticoli.it  
Orari: Martedì – venerdì: h. 10-16 / Sabato – domenica: h. 10-18
Biglietti: Intero 3€; ridotto 2€
Attenzione: si consiglia la prenotazione della visita via e-mail e di controllare sul sito internet del museo la presenza di eventuali avvisi di chiusura