La storia della famiglia Ducrot nel romanzo di Francesco Teriaca

Si presenta oggi il romanzo “Je suis Ducrot”, di Francesco Teriaca, con la prefazione di Eliana Calandra, pubblicato da Edizioni Ex Libris. Per la manifestazione LibrOvunque, patrocinata dal Comune di Palermo, l’incontro si terrà presso i giardini della Zisa alle 17.30.

Dialogheranno con l’autore Piero Longo, docente, giornalista e già presidente della sezione palermitana di Italia Nostra, Eliana Calandra, dirigente del Servizio Sistema Bibliotecario, Spazi Etnoantropologici e Archivio Cittadino del Comune di Palermo, e Carlo Guidotti, giornalista ed editore. Alcuni brani del romanzo saranno letti dall’attrice palermitana Giovanna Volpe.

Particolarmente significativa è la scelta della location per la presentazione, che si trova proprio a ridosso dei Cantieri culturali alla Zisa, area che in origine ospitava proprio le fabbriche Ducrot, dedite alla produzione di prestigiosi mobili, e non solo. Nel volume riscopriamo la belle époque raccontata tra i viali di una Palermo capitale del liberty, che cresce e si sviluppa in un contesto storico ricco di cambiamenti e di novità. L’imprenditoria, l’arte, i fasti, ma anche la crisi economica e l’imminente guerra. La vita di Victor Ducrot e le vicissitudini della sua famiglia, attraverso le speranze, i sogni e le delusioni, che saranno, purtroppo, specchio di quei tempi.