Dalla sofferenza al successo. La psicologa e docente Giusi Mannelli presenta il saggio “Riprendi le ali”

Si presenta oggi 7 luglio, presso il bar Federico II, di via Vittorio Emanuele 500 a Palermo, “Riprendi le ali”, di Giusi Mannelli. Dialogheranno con l’autrice Aurelia Nobile e Marica Castello, modererà Maurizio Zacco, titolare della storica Libreria Zacco e organizzatore dell’evento.

Riprendi le ali, metafora della chiave di svolta per chi ha subito atti di bullismo, violenza fisica o psicologica o azioni mirate a minare il proprio essere. Riprendi le ali è quindi il titolo del saggio scritto dalla psicologa e docente Giusi Mannelli che nasce dall’osservazione della sofferenza, delle ferite e della loro difficile gestione e prende vita dall’ascolto attivo ed empatico di diverse situazioni di vita quotidiana di chi ha vissuto tristi esperienze sociali.

I capitoli sono introdotti da tavole grafiche, da liriche, motti o arricchiti da autorevoli schede tecniche che testimoniano i diversi contenuti dei laboratori esperenziali portati avanti con quotidiana dedizione. Il libro ha la prefazione di Don Paul Fenech, sacerdote di Malta, Missionario della Misericordia e presidente dell’Organismo Internazionale di Servizio per le Cellule Parrocchiali di Evangelizzazione (OISCPE) con riconoscimento Pontificio, 2015; l’introduzione è di Nicolò Mannino, presidente del Parlamento della Legalità Internazionale e Pro-Rettore Libera Università ISFOA; la presentazione è di Luciano Sesta, docente di Filosofia e Storia nei Licei e docente a contratto di Filosofia Morale all’Università di Palermo.

Parte del ricavato della vendita sarà devoluto all’associazione Onlus NINA – Nulla è Impossibile Nell’Amore, associazione che nasce grazie a delle donne malate oncologiche oggi dichiarate guarite; presidente Marica Castello.