Cassa integrazione, nei conti correnti degli artigiani oltre otto milioni di euro Partiti 18 mila bonifici, entro lunedì saranno completati i pagamenti: saldato il 2020

Lunedì mattina saranno completati dall’Fsba-Ebas, oltre 18.000 bonifici a lavoratori del comparto artigiano della Sicilia, che saldano tutte le casse integrazioni del 2020 e che sono state rendicontate entro febbraio 2021. Per un totale di poco più di 8 milioni di euro.

“Tranne sporadiche rendicontazioni che i consulenti non hanno provveduto ad inviare in tempo – spiegano da Ebas Sicilia, che gestisce Fsba, il fondo istituito da Confartigianato, Cna Casartigiani, Claai e Cgil, Cisl e Uil – entro lunedì sarà saldata tutta la cassa integrazione del 2020. Inoltre stiamo già lavorando alla verifica delle domande dei primi due mesi del 2021 e contiamo, a fine marzo, di mettere in autorizzazione le casse integrazioni di gennaio e febbraio”.

Da aprile in poi, Fsba dovrebbe essere nelle condizioni di comunicare al ministero del Lavoro, mensilmente, il fabbisogno delle somme, in base alle rendicontazioni trasmesse man mano dalle imprese o dai consulenti.