Ballarò pronta al nuovo mercato al coperto. L’associazione Mercato storico plaude alla formalizzazione dell’avvio dei lavori

Comunicato stampa

A Ballarò il mercato coperto è una realtà sempre più vicina. Ieri mattina lo Iacp, rappresentato da Monica D’Agostino, ha formalizzato l’avvio dei lavori al presidente dell’associazione “Mercato storico di Ballarò” Giacomo Terranova, alla presenza anche del presidente della prima circoscrizione, Massimo Castiglia.
Ieri erano presenti anche tutti i piccoli operatori del mercato che, a diverso titolo, operano nella piazza. E il nuovo mercato coperto raccoglie i consensi proprio dei piccoli commercianti che guardano a questa innovazione strutturale con entusiasmo, anche se non mancheranno cambiamenti organizzativi e professionali.
L’associazione “Mercato storico di Ballarò” si è impegnata sin da subito e lo ha ribadito anche ieri, nel supportare tutti gli operatori del quartiere, lavorando come soggetto facilitatore laddove si dovessero presentare difficoltà o problematiche nella nuova gestione delle attività dei singoli commercianti. Un’attività di vicinanza che non è mancata neppure durante il difficile periodo del lock-down.
La realizzazione della copertura creerà le condizioni per un grande sviluppo di questa area, già meta di visitatori locali e di turisti stranieri, cuore pulsante della storia e della genuinità della città di Palermo. “La creazione di un polo, di un centro commerciale naturale – dicono dall’associazione Mercato storico – è il futuro del nostro quartiere, in cui la perfetta integrazione tra siti culturali ed eccellenze agroalimentari ed artigianali fanno da premessa per il rilancio di Ballarò”.