Palermo, presentazione del libro “Il tempo dell’elefante” di Leoluca Orlando

Si tratta del primo libro di racconti di Orlando, in cui l’elefante diventa il simbolo di tutte le storie grandi e piccole, affascinanti e misteriose, che si annunciano in ogni vita umana

Lunedì 2 marzo alle ore 17.00 al Museo internazionale delle marionette Antonio Pasqualino si terrà la presentazione del libro “Il tempo dell’elefante” di Leoluca Orlando, Sindaco di Palermo, che inaugura la collana di letteratura “Cronache” di Palermo University Press, New Digital Frontiers – L’ Identità di Clio. Interverranno Fabrizio Micari, Moni Ovada e Andrea Le Moli. Modera Antonino Giuffrida. Sarà presente l’autore, Leoluca Orlando.  Il volume con cui iniziano le “Cronache” di New Digital Frontiers – L’Identità di Clio fa questo: osserva, registra, racconta e non fa mai mistero di esser espressione di un punto di vista. Privilegiato, interessato, ostinato, ma proprio per questo prezioso come insieme di testimonianze sempre confrontabili con altri punti di vista, leggende più o meno metropolitane o ricostruzioni con pretese di validità storica. È un libro fatto di tempo, in certo modo paradossale perché scritto a conclusione di un’esperienza (i primi mandati di Orlando a Sindaco di Palermo) che non aveva certezza di rinnovarsi ma che pure era nata guardando oltre se stessa, al futuro di quella terra sempre tutta da inventare che è la Sicilia.  “Il tempo dell’elefante”, il titolo di questa raccolta di racconti (la prima in Italiano) di Leoluca Orlando, allude a molte cose. Dalla passione per la terra in cui ci si radica, al gusto di percorrere strade lontane e inconsuete. Dall’ostinazione con cui ci si schiera convinti delle proprie ragioni, alla pazienza come ingrediente indispensabile per condividere ruoli e contesti sociali. In equilibrio tra forza e delicatezza, ardimento e timore, l’elefante (bianco, nero,grigio) è immagine della memoria, degli istanti che passano aspettando di essere raccontati. E forse per questo ci appare, tra gli animali, il più vicino al senso del tempo. Tanto da diventare, nei racconti di Orlando (da anni destinatario del dono e collezionista di elefanti), il simbolo di tutte le storie grandi e piccole, affascinanti e misteriose, che si annunciano in ogni vita umana.    

Leoluca Orlando (Palermo, 1947) professore universitario di Diritto pubblico, sei volte eletto Sindaco di Palermo, è stato parlamentare regionale e nazionale ed europarlamentare. Fondatore nel 1990 de La Rete, è stato coordinatore nazionale dell’ Italia dei Valori. Oltre a monografie scientifiche  e pubblicazioni di diritto è autore di numerosi libri: Palermo (Milano 1990); Fede e politica (Genova 1992); Fighting the Mafia and renewing Sicilian culture (San Francisco 2001 e in edizione araba Beyrouth 2004); Ich sollte der Nächste sein. Ein Politiker im Fadenkreuz der Mafia (Freiburg 2002); Hacia una cultura de la legalidad  – La experiencia siciliana (Pontificia Universidad catolica del Perù, Lima 2003 e Universidad Autonoma Metropolitana Mexico  D.F.2005); Der sizilianische Karren (Zürich 2004); Leoluca Orlando racconta la mafia (Torino 2007); Il futuro è adesso (Milano 2013); Leoluca Orlando erzählt die Mafia (Freiburg 2008 e 2010). Il tempo dell’elefante è la sua prima raccolta di racconti pubblicata in lingua italiana.