Villino Florio, in mostra gli archivi personali e familiari

Parte l’invito rivolto ai cittadini di contribuire alla realizzazione dell’archivio delle memorie personali e familiari del ‘900

Musica, audiovisivi, fotografie. Ecco le ‘Memorie inedite del ‘900’, l’iniziativa artistica direttamente promossa dall’Assessorato Regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, organizzata dal Centro Regionale per il Catalogo diretto da Selima Giuliano. Dalle ore 17 alle 23 del 28 dicembre, i visitatori di Villino Florio ne potranno ammirare le bellezze artistiche di matrice liberty in chiave sinestetica, guardando al contempo immagini e filmati storici ed amatoriali del primo Novecento facenti parte del rilevante archivio multimediale del Cricd, che copre un vasto ambito di beni culturali che vanno dalla fotografia storica ai primi cortometraggi del Novecento ed alle registrazioni sonore.

‘Memorie inedite del ‘900’ prevede una call di raccolta di vinili, fotografie e film storici aperta ad associazioni culturali e cittadini, nell’intento di acquisire nuovi documenti multimediali che saranno conservati nelle teche del Cricd sia nel loro formato originale che in quello digitale e poi messo a disposizione di cittadini, studiosi ed appassionati di arte e beni culturali. Nel corso della serata, verranno fornite tutte le informazioni per la donazione e la raccolta dei materiali e si potrà contattare successivamente le Teche e Servizi di produzione multimediali del Cricd, all’indirizzo mail cricd@regione.sicilia.it.

redazione