Educazione all’affettività e mediazione familiare, un workshop a Palermo

Educazione all’affettività e mediazione familiare, quale strumento per la gestione dei conflitti saranno al centro del Workshop , che si terrà a Palermo il 17 Ottobre 2019 – giornata internazionale della risoluzione dei conflitti- presso i locali della LUM liceo Università In Villa Mamiani, Via Filippo Parlatore, 22.

Locandina


Il workshop organizzato dall’ Associazione Familia semper , Media global e dai mediatori familiari Aimef : Maria Antonietta Catania, Liliana Gammacurta, Margherita Fimognari , Mario Polizzi e dalla dott.ssa Iva Marino, Psicocriminologa è rivolto a educatori, professionisti, genitori, avvocati, medici, assistenti sociali, mediatori familiari. Si pone come obiettivo la diffusione di una cultura positiva del conflitto. Un’esperienza per riallineare pensiero ed emozioni, per una pedagogia del sapere, del saper fare e del saper essere.
Un percorso che può aiutare a capire come le relazioni educative non passino solo attraverso le comunicazioni verbali, ma siano incontri di vissuti, nel tentativo difficile e tuttavia necessario della scoperta di sé nel legame con gli altri. Senza un legame affettivo si può forse parlare di addestramento, certo non di educazione. Così come esistono tecniche per ogni espressione artistica, esistono strumenti specifici per relazionarsi e comunicare in maniera armonica consapevole; apprendere i rudimenti di questa arte, in quanto potenziamento della fantasia e della creatività, consente ad ogni persona di interpretare in modi diversi e liberi l’opera più difficile da mettere in scena: quella della vita di tutti i giorni.