Ci ha lasciato Valentina Cortese, l’ultima delle divine

E’ morta a Milano, all’eta’ di 96 anni, Valentina Cortese. Nata a Stresa, era l’ultima delle ‘divine’, le attrici affermatesi come vere e proprie dive a partire dal dopoguerra. Attrice di cinema e teatro ha collaborato a lungo col Piccolo Teatro di Milano, con Strehler già alla fine degli anni ’50. Sarà allestita al Piccolo teatro Grassi, la sede storica del Piccolo, la camera ardente e i funerali si svolgeranno venerdì alle 11 nella chiesa di San Marco. La camera ardente – nello stesso luogo in cui fu allestita quella di Franca Rame – sarà aperta domani da mezzogiorno alle 19 e nuovamente venerdì dalle 8 alle 11. “Ciao adorata Valentina, tu sei il Piccolo, tu sei il teatro e anche di più, ipnotica, raffinata, impetuosa” è il messaggio postato sui social dal teatro creato da Strehler, in cui Valentina Cortese recitò in spettacoli come ‘Arlecchino servitore di due padroni’ di Goldoni, ‘Santa Giovanna dei Macelli’ di Brecht e’I giganti della montagna’ di Pirandello. “i ha lasciato Valentina Cortese, un vero talento milanese che ha lavorato con i grandi maestri del cinema e del teatro italiano e internazionale, regalandoci opere meravigliose e indimenticabili” ha osservato il sindaco Giuseppe Sala.