Nuovo colpo alla ‘ndrangheta, maxi sequestro di immobili a Roma e provincia

Eseguito un maxi sequestro, per un valore complessivo di oltre 120 milioni, di euro nei confronti di noti esponenti della criminalità organizzata calabrese radicata a Roma e nella Provincia. Nell’operazione degli uomini della Divisione Anticrimine della Questura di Roma, tra i beni sequestrati spiccano 173 immobili situati tra Roma, Rignano Flaminio, Morlupo, Campagnano Romano, Grottaferrata e altre province italiane. Tra i nomi degli ‘ndranghetisti ci sarebbero: Scriva, Morabito, Mollica, Velonà e Ligato. L’operazione, dicono fonti della Polizia di Stato, concorrono oltre 250 agenti. Assieme alla Questura di Roma, l’operazione ha coinvolto altre 10 Questure.

(Ro.G.)