Borruso e Blandeburgo al timone della F174

Gli allievi del laboratorio teatrale di relazione DanisinniLab portano in scena la tragica storia del ‘naufragio fantasma’ della F174 quello in cui, nel Natale 1996, morirono 283 persone

Mercoledì 19 giugno alle ore 21:00, presso il Teatro Garibaldi di Palermo, dopo il successo del debutto avvenuto nei mesi di febbraio e marzo scorsi che ha fatto registrare il tutto esaurito, DanisinniLab, laboratorio di teatro di relazione e comunità diretto da Gigi Borruso con la collaborazione di Stefania Blandeburgo, torna in scena con la prova pubblica di lavoro ‘F174 – Nel mare di nessuno’, drammaturgia di Gigi Borruso. Ingresso libero siano a esaurimento posti.

Gli allievi del laboratorio teatrale di relazione DanisinniLab portano in scena la tragica storia del ‘naufragio fantasma’ della F174 quello in cui, nel Natale 1996, morirono 283 persone. La storia fu a lungo trattata come una ‘leggenda di pescatori’ e quel cimitero in fondo al Mediterraneo cancellato, finché quei corpi non reclamarono la propria storia, quella che qualcuno ebbe il coraggio di raccontare.