Anm-gate, ancora dimissioni. E’ il turno di Antonello Racanelli, segretario di Magistratura Indipendente

Si dimette da segretario di ‘Magistratura Indipendente’ Antonello Racanelli in seguito alla bufera che ha investito diversi magistrati. Racanelli parla di “dimissioni irrevocabili” e spiega che “già da tempo aveva manifestato la volontà di lasciare l’incarico“. Spiegherà le ragioni delle dimissioni “nella sede naturale, cioè nell’assemblea generale di MI, che si terrà il 5 e 6 luglio“.”Non parteciperò al festival della grande ipocrisia di molti esponenti di rilievo della magistratura associata“, aggiunge polemicamente il magistrato.

Fonte: Televideo.it