Foggia, otto arresti per estorsione e bombe. Scacco al clan Sinesi-Francavilla

Gli arrestati sono indiziati dei reati di estorsione e detenzione di materiale esplosivo aggravati dal metodo mafioso

Nell’ambito di un’articolata attività d’indagine coordinata dalla Direzione Distrettuale di Bari, gli agenti della squadra mobile di Foggia hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip presso il Tribunale di Bari nei confronti di 8 persone, contigue alla batteria mafiosa dei “Sinesi-Francavilla”. Gli arrestati sono indiziati dei reati di estorsione e detenzione di materiale esplodente aggravati dal metodo mafioso. I particolari dell’operazione verranno forniti questa mattina alle ore 11.00 in sede di conferenza stampa che si terrà presso gli Uffici della Procura Distrettuale di Bari.

Fonte: immediato.net