Tutto pronto per “La via dei librai”, presentata a Palermo la manifestazione organizzata da Cassaro Alto che giunge alla terza edizione

Dal 21 al 23 aprile si terrà presso la città di Palermo “La via dei librai”, manifestazione culturale che vede impegnati numerosi editori, librerie, associazioni, artigiani, esercenti ed operatori culturali nella promozione e divulgazione della cultura declinata nelle sue forme più diverse.

L’evento è stato presentato ieri alla conferenza stampa tenutasi a Palazzo Comitini alla quale hanno partecipato il Sindaco di Palermo Leoluca Orlando, l’Assessore alla Cultura Andrea Cusumano, il vice capo di Gabinetto del Comune di Palermo Licia Romano, il dirigente Filippo Spallina, la Presidente dell’Associazione “Cassaro Alto” Giovanna Analdi ed i componenti del Comitato scientifico Francesco Lombardo, Giulio Pirrotta e Giuseppe Scuderi; ha moderato Francesco Lombardo.

Presente in sala anche Maurizio Zacco, insostituibile tassello di questo articolato mosaico organizzativo.

Protagonista assoluto sarà il libro, scrigno di preziosi saperi che, affiancato da attività letterarie, musicali e di intrattenimento, darà a questa tre giorni una conformazione ispirata alla completezza ed alla condivisione di impegni, di conoscenze e di cultura.

Ad organizzare la manifestazione è l’Associazione “Cassaro Alto” e il Comune di Palermo che, per questa terza edizione, lungo lo storico asse viario del Cassaro palermitano, hanno raccolto 120 partecipanti in “1 km di cultura e di amore per i libri e la lettura”.

“La via dei librai – La città che legge”: è questo il titolo dell’edizione targata 2018 che, mediante il sapiente ed appassionato lavoro degli organizzatori, ha creato tre grandi aree espositive lungo via Vittorio Emanuele, intitolate a scrittori siciliani di fama internazionale che hanno reso immortale, con i loro scritti, la nostra terra; le aree sono l’isola 1 “Vincenzo Consolo”, l’isola 2 “Salvatore Quasimodo” e l’isola 3 “Leonardo Sciascia” che con gli eventi e le presentazioni riempiranno rispettivamente gli spazi urbani del Piano della Cattedrale, della Biblioteca Centrale della Regione Siciliana “Alberto Bombace” e del Polo per l’arte moderna e contemporanea dinanzi Piazza Bologni.

I libri de “La via dei librai” edizione 2018 abbracceranno quindi il centro storico del capoluogo siciliano con mostre, attività, laboratori, concerti, visite guidate attraverso l’uso di una pluralità di linguaggi che reinventano il Cassaro e la città stessa, Capitale della Cultura 2018.

Carlo Guidotti per Referencepost

(Articolo e foto)

Tutto pronto per "La via dei librai", presentata a Palermo la manifestazione organizzata da Cassaro Alto che giunge alla terza edizione
Un momento della conferenza stampa (foto di Carlo Guidotti)
Tutto pronto per "La via dei librai", presentata a Palermo la manifestazione organizzata da Cassaro Alto che giunge alla terza edizione
Un momento della conferenza stampa (foto di Carlo Guidotti)
Tutto pronto per "La via dei librai", presentata a Palermo la manifestazione organizzata da Cassaro Alto che giunge alla terza edizione
Un momento della conferenza stampa (foto di Carlo Guidotti)
Tutto pronto per "La via dei librai", presentata a Palermo la manifestazione organizzata da Cassaro Alto che giunge alla terza edizione
Un momento della conferenza stampa (foto di Carlo Guidotti)
Tutto pronto per "La via dei librai", presentata a Palermo la manifestazione organizzata da Cassaro Alto che giunge alla terza edizione
Un momento della conferenza stampa (foto di Carlo Guidotti)
Tutto pronto per "La via dei librai", presentata a Palermo la manifestazione organizzata da Cassaro Alto che giunge alla terza edizione
Un momento della conferenza stampa (foto di Carlo Guidotti)