Passa alla Cot Ristorazione, dal 26 marzo, la gestione dei servizi di mensa per pazienti e dipendenti del Giglio di Cefalù

Comunicato stampa

Dal 26 Marzo sarà la Cooperativa “COT RISTORAZIONE” di Palermo a gestire i servizi di ristorazione mensa degenti e dipendenti della Fondazione “Istituto Giglio di Cefalù”.

Un iter lungo 18 mesi, snodatosi tra ricorsi al Tar e Cga, che finalmente, dal 26 marzo, vedrà subentrare la COT nei servizi, grazie all’aggiudicazione definitiva dell’appalto.

I pasti nei primi giorni verranno preparati da un centro di produzione esterno, in attesa della definizione dei lavori all’interno dei locali cucina adiacenti all’area “Self”.

La cooperativa palermitana, che da poco ha festeggiato i suoi 25 anni di attività, da sempre si è distinta per la capacità di offrire il massimo della flessibilità con tutti i lavoratori, la sicurezza delle materie prime e dell’organizzazione, ma anche una cura particolare, fatta di piccole attenzioni quotidiane. Come quelle indispensabili in realtà come le mense ospedaliere e scolastiche di numerose strutture pubbliche e private di tutta la Sicilia, distribuendo circa 20mila pasti al giorno.