Illustramente 2017, intervista al prof. Livio Sossi

Durante la serata inaugurale della manifestazione Illustramente, avvenuta giovedì 23 novembre, abbiamo intervistato il professor Livio Sossi presidente della giuria.

La manifestazione è giunta alla V edizione ed è il festival dell’illustrazione e della letteratura per l’infanzia organizzato da Rosanna Maranto, creative director del Centro polifunzionale per l’infanzia Skenè, da sempre attenta a regalare sogni ai bambini accompagnandoli con cura verso il mondo della cultura con fantasia ed allegria.

La manifestazione ha avuto luogo presso i Cantieri Culturali alla Zisa di Palermo dal 24 al 26 novembre nello Spazio Tre Navate.

Tante le installazioni, gli incontri proposti e i workshop, tutti ricchi di preziosi contenuti e di indispensabili informazioni.

Il triestino Sossi insegna Storia e Letteratura per l’Infanzia all’Università di Udine e all’Università slovena del Litorale di Capodistria. Livio Sossi è una delle figure di spicco nel panorama dell’editoria e dell’illustrazione e collabora da sempre con diverse case editrici e con agenzie letterarie.

Una figura completa che accoglie in sé il saggista, il professore, il direttore editoriale, il direttore artistico, il curatore e il consulente; una professionalità completa che lo vede presente e protagonista in svariati appuntamenti culturali di assoluta rilevanza.

Carlo Guidotti: “Professore Sossi, si rinnova anche quest’anno l’appuntamento palermitano di Illustramente. Un percorso in continua crescita?”

Livio Sossi: “Illustramente giunge quest’anno alla quinta edizione; sono sempre stato il presidente di questa importante manifestazione che è notevolmente cresciuta nell’arco di questi cinque anni”.

  1. G.: “Grande partecipazione oggi per l’inaugurazione qui ai Cantieri Culturali alla Zisa ?”

L.S.: “Sì, è prevista la partecipazione di tantissimi autori provenienti da tutta Italia; in particolare oggi abbiamo letto un brano di un autore milanese, Nicola Marca. Serenata araba invece è il tema dell’edizione del 2017 ed è ispirata ad un testo originariamente musicato dal compositore catanese Francesco Paolo Frontini, con una musica peraltro molto bella”.

C.G.: “Quindi Illustramente ancora una volta e ancora di più esce dal territorio siciliano per abbracciare tutto il tessuto nazionale?“

L.S.: “Sono 5 anni di iniziative molto belle e illustramente si consolida con un appuntamento che non è soltanto un appuntamento cittadino ma uno dei più importanti eventi nazionali in tutta Italia, e questo è il primo dato veramente importante. Oggi abbiamo ricordato la figura di un grande illustratore recentemente scomparso Gianni De Conno, che ha partecipato a Illustramente ed ha conosciuto i ragazzi dell’Accademia. Anche oggi c’è Andrea Ricciardi di Gaudesi, grande illustratore protagonista di illustrazioni realizzate con tecniche tradizionali e non digitali. Quest’anno abbiamo anche la presenza di Fabio Magnasciutti e di autori che si rivolgono anche alla satira, una satira di tipo sociale che prende spunto anche dai giochi linguistici”.

Carlo Guidotti: “Ancora un successo quindi di Rosanna Maranto e di Skenè che ha saputo creare sinergie e condivisioni di conoscenze?”

Livio Sossi: “Il grande sforzo portato avanti con costanza e determinazione da Rosanna Maranto con Illustramente consente una valida ed incentivante promozione dei giovani e dei meno giovani e soprattutto dei grandi libri, e quindi della cultura, incontrando i tanti ragazzi dell’Accademia che si avvicinano a questo mondo affascinante”.

L’intervista si è conclusa con i doverosi ringraziamenti al professor Livio Sossi ed a Rosanna Maranto, creative director di Skenè e di Illustramente, organizzatrice di questo grande evento culturale che abbraccia l’affascinante mondo dell’illustrazione e della letteratura per l’infanzia, con passione, dedizione e magia.

Carlo Guidotti per ReferencePOST (articolo e foto)